ALGERIA
 
Algeria: scoperto deposito di armi pesanti nel sud del paese
 
 
Algeri, 10 ott 15:00 - (Agenzia Nova) - Un distaccamento dell'esercito algerino ha scoperto un deposito di armi e munizioni nell’area di Tamanrasset, vicino al confine nel sud del paese. Secondo quanto riferito dal ministero della Difesa, all’interno del deposito sono stati trovati un lanciarazzi RPG-7, otto missili e otto cariche di propellente dello stesso lanciarazzi, oltre a cinque missili di tipo BM-2. A Tissemsilt, circa 150 chilometri a sud-ovest di Algeri, un altro distaccamento dell'esercito ha arrestato "un elemento di supporto ai gruppi terroristici", si legge nella stessa dichiarazione. Ieri, infine, le autorità hanno arrestato dieci elementi di supporto ai gruppi terroristici a Khenchela, nella parte orientale del paese. Nel corso del 2018, quasi 200 terroristi nella regione del Sahel si sono arresi all'Esercito algerino. Si tratta di miliziani attivi in Mali e affiliati ad Al Qaeda. Le frontiere con la Tunisia, che si estendono per oltre mille chilometri, sono considerate un’area a forte infiltrazione jihadisti. Vi sono attivi gruppi come Okba ibn Nafaa, di base nella vicina Tunisia, e al Qaeda nel Maghreb islamico (Aqmi), che invece ha la propria roccaforte nella regione algerina della Cabilia. Proprio per far fronte a tali minacce l’Algeria ha iniziato nel 2016 i lavori per la realizzazione di una barriera di sicurezza lungo il confine. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..