SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: comandante forze curde Jomma Issa, operazione turca “durerà molto a lungo” (4)
 
 
Roma, 10 ott 14:07 - (Agenzia Nova) - In merito alla possibilità di un sostegno indiretto degli Usa con l’invio di armi antiaeree, la risposta di Jomma Issa è stata piuttosto pessimista: “Sicuramente noi abbiamo un grande esercito rifornito di armi, ma in grado di combattere solo un’azione terrestre. Se gli Stati Uniti decidono di consegnarci armi anti-aeree significa che vogliono fermare la guerra. Per questa ragione siamo convinti che non lo faranno”. Infine la comandante curda ha puntato il dito contro il presidente turco Erdogan che ha presentato l’offensiva come un modo per combattere il terrorismo, prendendosi carico dei miliziani dello Stato islamico presenti nel nord della Siria: “Noi sappiamo che in diverse città ci sono gruppi Daesh che hanno mantenuto cellule dormienti e presto inizieranno a commettere nuove violenze. Molti paesi pensano che Erdogan possa portare via i militanti di Daesh, ma questo non è possibile. Lui ha sempre appoggiato i gruppi salafiti e jihadisti. Voi dovete sapere che Abu Bakr al Baghadi dà ancora ordini e che il califfato esiste ancora e che in un certo senso Erdogan è indirettamente il capo di questo califfato”. (Sic)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..