MONTENEGRO
 
Montenegro: Fronte democratico si ritira dal Comitato per la riforma elettorale
 
 
Podgorica, 10 ott 14:16 - (Agenzia Nova) - La presidenza del Fronte democratico, lo schieramento leader dell'opposizione in Montenegro, ha approvato oggi la decisione del ritiro dei rappresentanti del partito dal Comitato per la riforma elettorale. Lo ha riferito l'emittente "Rtcg", secondo cui i rappresentanti del Fronte democratico Strahinja Bulajic, Branka Bosnjak e Predrag Bulatovic presenteranno prossimamente le proprie dimissioni. Il Fronte democratico ha comunicato che "il Partito democratico dei socialisti (Dps, leader della maggioranza, accusato spesso in passato di brogli elettorali da parte dell'opposizione) non ha finora voluto il dialogo o modifiche sostanziali alle leggi elettorali". Il motivo diretto per la decisione della presidenza del partito "risiede nella sentenza di questa settimana del tribunale di Podgorica che ha condannato i funzionari del Fronte democratico per l'incidente verbale avvenuto davanti all'aula parlamentare il 15 febbraio del 2017". Secondo il partito, "l'incidente non ha rappresentato un reato, ma è stato trattato in questo modo in base alle richieste dei deputati del Dps, trasformando il processo in una persecuzione politica". (Mop)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..