MOLDOVA
Mostra l'articolo per intero...
 
Moldova: Lajcak (Osce), stop a presenza militare russa dopo smantellamento deposito di munizioni in Transnistria
 
 
Chisinau, 10 ott 13:35 - (Agenzia Nova) - Dopo la liquidazione del deposito di munizioni in Transnistria non sarà più necessaria la presenza militare russa. Lo ha detto il presidente in carica dell'Osce, il ministro degli Affari esteri ed europei slovacco, Miroslav Lajcak in un'intervista alla stampa russa in merito al ciclo di negoziati nel formato 5+2 (Federazione Russa, Ucraina, Osce, Stati Uniti e Ue più Moldova e Transnistria) sulla questione della regione separatista filorussa della Moldova orientale in corso a Bratislava. Secondo Lajcak, l'obiettivo dei negoziati è quello di raggiungere la soluzione politica del conflitto transnistriano sulla base della sovranità e dell'integrità della Moldova, in cui la Transnistria abbia uno status speciale. Tuttavia, il rappresentante dell'Osce ha affermato che l'esame dell'aspetto politico dell'accordo potrebbe essere deciso solo da Chisinau e Tiraspol. (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..