GERMANIA
 
Germania: “Bild”, parla il padre dell'attentatore di Halle
 
 
Berlino, 10 ott 13:44 - (Agenzia Nova) - Il 27enne tedesco che ha attaccato una sinagoga di Halle an der Saale in Sassonia-Anhalt nella giornata di ieri 9 ottobre, in cui cadeva la festività ebraica dello Yom Kippur, uccidendo due persone e ferendone altrettante, “non era in pace con se stesso né col mondo, è un solitario, con pochi amici e sempre al computer”. Ad affermarlo in un'intervista rilasciata al quotidiano “Bild” è il padre dell'attentatore, aggiungendo che suo figlio “dava sempre la colpa di tutto agli altri”. Inoltre, dopo il diploma, il giovane aveva studiato chimica per due semestri, abbandonando gli studi “per motivi di salute” e, come reso noto da suo padre, aveva svolto il servizio militare, ma “senza ricevere un addestramento speciale”. Il genitore ha poi osservato che ultimamente non andava più d'accordo con suo figlio, con il quale aveva “liti continue”. Infine, l'uomo ha dichiarato di aver appreso dell'attentato contro la sinagoga di Halle an der Saale “esclusivamente dai notiziari”. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..