UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Parlamento approva risoluzione contro ingerenze elettorali esterne
 
 
Bruxelles , 10 ott 13:17 - (Agenzia Nova) - Le ingerenze elettorali straniere sono una minaccia per le democrazie europee e gli unici a beneficiarne sono i movimenti anti-Unione europea e le forze estremiste e populiste. E' quanto sottolineano i deputati europei che oggi hanno votato, con 469 voti a favore, 143 contrari e 47 astensioni, una risoluzione non legislativa sulle ingerenze elettorali straniere, considerate una minaccia per le democrazie europee. Il Parlamento europeo ha evidenziato che l'interferenza di paesi stranieri nelle elezioni nazionali ed europee è ormai sistematica e può assumere forme diverse: campagne di disinformazione sui social media, attacchi hacker contro infrastrutture elettorali critiche o sostegno finanziario diretto e indiretto ad attori politici. Nella maggior parte dei casi, queste ingerenze favoriscono candidati anti-Ue, estremisti e populisti. Nonostante la maggioranza dei paesi Ue abbia vietato, in tutto o in parte, le donazioni estere ai partiti politici e ai candidati, alcuni attori stranieri riescono a eludere le leggi e a offrire sostegno ai propri alleati. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..