UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Parlamento, governi adottino posizione su bilancio, rischio interruzione investimenti
 
 
Bruxelles, 10 ott 13:11 - (Agenzia Nova) - il Parlamento europeo richiede ai governi dell'Ue di adottare con urgenza una posizione negoziale sul bilancio a lungo termine. In data odierna il Parlamento Ue, in seduta di mini plenaria, ha approvato, con 426 voti a favore, 163 contrari e 67 astensioni, una risoluzione in cui si afferma che c'è un "rischio evidente" che gli investimenti europei per il 2021-2027 possano essere interrotti senza un accordo col Consiglio. I deputati hanno chiesto alla Commissione di presentare un piano di emergenza, in quanto esiste un "rischio evidente" che i complessi negoziati con il Consiglio sul prossimo Quadro finanziario pluriennale (Qfp) possano non concludersi entro la fine del 2020 e che i ritardi possano quindi comportare un'interruzione dei finanziamenti per i programmi Ue nel 2021. I deputati hanno chiesto di confermare i principi della posizione adottata dal Parlamento nel novembre 2018 sul prossimo Qfp e di adeguare questa posizione del Parlamento per rafforzare la protezione del clima, sottolineando "l'urgente necessità di un ulteriore salto di qualità riguardo agli sforzi politici e finanziari" per raggiungere gli obiettivi climatici degli accordi di Parigi. Inoltre, nella risoluzione si chiede alla Commissione di chiarire l'impatto finanziario delle promesse politiche fatte a luglio dal Presidente eletto della Commissione, Ursula von der Leyen. Il Consiglio non ha ancora preso una decisione politica al riguardo. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..