UE
 
Ue: presidente Bce Draghi avrebbe ignorato raccomandazioni su piano acquisto titoli
 
 
Berlino, 10 ott 12:36 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Banca centrale europea (Bce), Mario Draghi, avrebbe deciso di riavviare a tempo indeterminato il programma di acquisto di titoli di Stato e altre obbligazioni dei paesi membri dell'Eurozona ignorando le “raccomandazioni interne” all'Eurotower che lo sconsigliavano di procedere in tal senso. È quanto afferma oggi il quotidiano “Financial Times”, citando fonti della Bce. In particolare, il comitato di politica monetaria della Banca centrale europea avrebbe raccomandato a Draghi di non riattivare il programma di acquisto di titoli di Stato e altre obbligazioni dei paesi membri dell'Eurozona. Il presidente della Bce avrebbe, tuttavia, ignorato il parere del comitato di politica monetaria che, “sebbene non vincolanti, sono state in precedenza respinte soltanto in pochi casi”, osserva il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”. Alla riunione del 12 settembre scorso, la Bce ha deciso che da novembre prossimo tornerà ad acquistare a tempo indeterminato titoli di Stato e altre obbligazioni dei paesi membri dell'Eurozona per un volume di 20 miliardi di euro al mese. Gli acquisti dovrebbero essere interrotti soltanto quando la Bce starà per aumentare i tassi di interesse. Inoltre, l'Eurotower ha tagliato il tasso sui depositi al minimo storico del -0,5 per cento, mantenendo il tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale e marginale rispettivamente allo 0 e allo 0,25 per cento. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..