INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: Kashmir, liberati tre politici arrestati ad agosto (2)
 
 
Nuova Delhi, 10 ott 10:41 - (Agenzia Nova) - Tra i politici arrestati figurano non solo separatisti, ma anche autonomisti, eletti dal popolo. La Conferenza nazionale, partito autonomista favorevole alla permanenza nell’Unione indiana e alla riunificazione del Kashmir, è stato quasi sempre al governo statale, approvandone la Costituzione con statuto speciale e attuando la riforma fondiaria. Il Pdp è una formazione regionalista che ha governato dal 2015 a giugno 2018, in coalizione col Partito del popolo indiano (Bjp). Poi ci sono alcuni leader separatisti: Syed Ali Geelani, 89 anni, leader delle coalizioni All Parties Hurriyat Conference (Aphc) o Hurriyat e Joint Resistance Leadership (Jrl); Mirwaiz Umar Farooq, 46 anni, presidente del Comitato d’azione Awami, una delle fazioni principali dell’Hurriyat. Altri nomi di rilievo sono quelli dell’indipendente Shah Faesal, 36 anni, fondatore del Movimento popolare del Jammu e Kashmir (Jkpm), e di Mian Abdul Qayoom, 69 anni, presidente dell’Associazione forense del Kashmir. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..