SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: ministro Esteri greco, invasione turca è “grave errore” (4)
 
 
Atene, 10 ott 10:31 - (Agenzia Nova) - La nuova operazione militare turca in Siria, la terza in tre anni, alimenta intanto il timore internazionale di nuovi sfollamenti di massa in una regione già duramente colpita in passato dall’ascesa e dal declino dello Stato islamico. Secondo il Comitato internazionale per il soccorso (Irc), organizzazione non governativa con sede a New York, l’offensiva potrebbe provocare immediatamente lo sfollamento di almeno 300 mila persone e l’interruzione dei servizi di assistenza umanitaria in corso. Il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, ha affidato il suo commento a una nota della Farnesina, nella quale si sottolinea che le azioni unilaterali "rischiano solo di pregiudicare i risultati raggiunti nella lotta contro la minaccia terroristica, a cui l'Italia ha dato un significativo contributo nell'ambito della Coalizione anti-Daesh e destabilizzare la situazione sul terreno”. Di Maio, si precisa nella nota, "segue da vicino l’evolversi della situazione". (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..