BREXIT
Mostra l'articolo per intero...
 
Brexit: ministro Barclay al "Corriere della Sera", i diritti degli italiani saranno garantiti
 
 
Roma, 10 ott 09:32 - (Agenzia Nova) - "Voglio mandare un messaggio molto chiaro a tutti gli italiani residenti nel Regno Unito: i loro diritti saranno garantiti", dice al "Corriere della Sera" il ministro britannico per l'Uscita dall'Unione Europea. Il colloquio con Steve Barclay si è svolto seduti a un tavolo nel verde di villa Wolkonsky, la residenza dell'ambasciatore di Londra a Roma. II conservatore di 47 anni che è stato in precedenza ministro della salute dimostrava l'energia di Boris Johnson senza l'effervescenza ostentata dal premier. Si presenta come persona dai modi più misurati. Ma è impervia la strada sulla quale cammina. La scadenza del 31 ottobre per la formalina ione del distacco del Regno Unito dagli altri 27 Stati membri dell'Ue si avvicina. II Parlamento britannico ha intimato per legge a Johnson di chiedere una proroga dei negoziati se quel giorno non sarà pronta un'intesa. Tra Londra e Bruxelles però finora nessuna notizia ha una capacità persuasiva tale da cancellare una sensazione: che possa essere in corso una danza. Ciascuna delle due parti compie i propri passi con la preoccupazione di non apparire la responsabile di un'eventuale separazione priva di accordo sulle sue modalità e sui rapporti futuri fra britannici e Ue. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..