NIGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nigeria: Fmi, rischio aumento inflazione per finanziare bilancio (3)
 
 
Abuja, 10 ott 09:10 - (Agenzia Nova) - Secondo la Banca mondiale, l'economia nigeriana dovrebbe crescere del 2 per cento quest'anno (rispetto alla precedente previsione del 2,1 per cento) e del 2,1 per cento per cento nel 2020 e nel 2021, rispettivamente 0,1 e 0,3 punti percentuali in meno rispetto alle previsioni di aprile. “Le prospettive di crescita a medio termine continuano a essere vincolate da un debole contesto politico macro-economico e da una lenta attuazione delle riforme politiche”, si legge nel rapporto Africa’s Pulse di ottobre, che cita i diversi tassi di cambio, le restrizioni sui cambi, l’alto tasso di inflazione e i bassi ricavi del settore non petrolifero. L'economia del Sudafrica è crescerà dello 0,8 per cento quest'anno (in netto calo rispetto all'1,3 per cento stimato ad aprile) e dell'1 per cento nel 2020 (contro l'1,7 stimato ad aprile) a causa del cattivo clima degli investimenti, della persistente incertezza politica e della crisi derivante dai debiti della compagnia statale di distribuzione dell’energia elettrica Eskom. Quanto all’Angola, l’economia crescerà dello 0,7 per cento quest'anno rispetto alla precedente proiezione dell'1 per cento, per attestarsi al 2,2 per cento nel 2020 e al 2,7 per cento nel 2021 (rispettivamente 0,7 e 0,1 punti percentuali in meno rispetto alle previsioni di aprile). A causare il ribasso, secondo l’istituto con sede a Washington, la modesta crescita del settore non petrolifero. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..