VATICANO
Mostra l'articolo per intero...
 
Vaticano: De Franssu (Ior) a "Il Sole 24 Ore", nessuna guerra sul controllo delle risorse finanziarie (5)
 
 
Roma, 10 ott 09:26 - (Agenzia Nova) - "A garanzia della nostra clientela e della nostra reputazione, facciamo sempre la cosiddetta adeguata verifica e, laddove necessaria, quella rafforzata Lo prevede la legge. Ed effettuiamo una due diligence sulle nostre controparti bancarie. Tali prassi di per sé sono un deterrente, la cui efficacia è confermata dalle statistiche sulle segnalazioni sospette degli ultimi anni". L'organigramma dell'Istituto per le opere di religione C'erano sospetti sulla copertura di evasione fiscale... "La trasparenza fiscale è uno dei maggiori risultati ottenuti dall'Istituto in questi anni. Dal 2016 c'è una convenzione tra Italia e Santa Sede per lo scambio di informazioni e disciplina degli obblighi fiscali per i residenti in Italia. Analogo accordo c'è con gli Usa". Una serie di regole ormai consolidate, che tuttavia a volte sembrano stridere con certe notizie... "Il Motu Proprio del Santo Padre sul nuovo statuto ha dato una cornice formale auna serie di regole. A questo punto posso dire che non hanno più fondamento certe storie in circolazione. È stato fatto un grande lavoro per il cambiamento voluto dal Papa ed attuato dall'Istituto. Inoltre - e questo è un elemento essenziale - c'è una profonda condivisione della governance, non sempre rispettata in passato". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..