GERMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Germania: attacco sinagoga Halle, “tutto fa pensare a un unico assalitore” (2)
 
 
Berlino, 09 ott 19:06 - (Agenzia Nova) - Poco dopo mezzogiorno, nella giornata in cui si celebra la festività ebraica dello Yom Kippur, la sinagoga del quartiere di Paulus ad Halle an der Saale è stata attaccata. Se l'ultima ricostruzione venisse confermata, un uomo ha tentato di fare irruzione nell'edificio, anche piazzando un ordigno artigianale all'ingresso. Non riuscendovi, l'assalitore ha aperto il fuoco con un fucile d'assalto contro la porta e le finestre, che hanno resistito permettendo alle 70-80 persone all'interno della sinagoga di rimanere illese. Successivamente, l'uomo, in tenuta da combattimento con elmetto e passamontagna, ha sparato per le strade di Halle an der Saale, uccidendo una donna presso il tempio ebraico e un uomo all'interno di una rivendita di kebab. Contro la facciata dell'edificio, l'assalitore ha lanciato una granata, che è rimbalzata ed esplosa. L'uomo aveva già fatto deflagrare una prima bomba a mano all'interno del cimitero ebraico presso la sinagoga. Oltre alle due vittime, si registrano diversi feriti. Intanto, proseguono le indagini in tutta la Germania, coordinate dalla procura generale federale che ipotizza un reato contro la sicurezza dello Stato. Una prima pista investigativa pare condurre nel Burgenland in Austria. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..