SIRIA
 
Siria: Di Stefano, aggressione grave della Turchia, convocare tavoli internazionali
 
 
Roma, 09 ott 17:16 - (Agenzia Nova) - L'aggressione delle forze armate turche nel nord-est della Siria, abitato dai curdi, “è grave e da portare immediatamente ai tavoli più importanti della comunità internazionale perché minaccia l'incolumità di chi, di fatto, ha collaborato a fermare l'avanzata dello Stato islamico e mette a rischio il processo di stabilizzazione della Siria”. Lo ha scritto su Facebook il sottosegretario di Stato agli Affari esteri, Manlio Di Stefano. “I curdi sono stati e sono una delle forze militari e politiche con cui l'occidente ha maggiorente collaborato in chiave anti-Stato islamico. Questa azione unilaterale è quindi un attacco ad una coalizione intera e una violazione dell'integrità territoriale dello Stato siriano. È fondamentale convocare urgentemente il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e il Consiglio della Nato per fermare le operazioni militari”, si legge nel messaggio.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..