SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Grecia-Turchia, ministro Esteri Dendias, da Ankara “diplomazia delle cannoniere”
 
 
Atene, 09 ott 14:30 - (Agenzia Nova) - Le attività della Turchia condotte nel Mediterraneo orientale stanno mettendo in discussione la sovranità di Cipro. Lo ha detto il ministro degli Esteri greco, Nikos Dendias, intervenuto all’emittente radiofonica “Proto Thema”. “Stiamo giocando sulla scacchiera del diritto internazionale. Sarebbe un atto di follia assoluta tornare al tempo delle cannoniere del 19mo secolo”, ha dichiarato Dendias in merito al recente invio da parte di Ankara della nave da perforazione Yavuz nel blocco 7 della Zona economica esclusiva (Zee) di Cipro dove le autorità nazionali hanno concesso le trivellazioni a Eni e Totale per la ricerca di idrocarburi. Rispetto all'aumento dei flussi migratori verso la Grecia, il capo della diplomazia di Atene ha accusato la Turchia di sfruttare la crisi per i propri fini. "Le persone che si trovano in Turchia meritano il nostro aiuto, ma non possiamo permettere alla Turchia di usare la crisi migratoria per ricattare l'Ue", ha aggiunto. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..