SERBIA
 
Serbia: direttore Ufficio per Kosovo, divieto partita Stella Rossa è dimostrazione politica contro serbi
 
 
Belgrado, 09 ott 13:31 - (Agenzia Nova) - Il divieto di ingresso in Kosovo ai calciatori della Stella Rossa di Belgrado è "l'ennesima prova" che Pristina tenta di allontanare la Serbia dal Kosovo: lo ha detto il direttore dell'Ufficio del governo serbo per il Kosovo, Marko Djuric, in una conferenza stampa tenuta oggi a Belgrado. Djuric ha così commentato il divieto delle autorità di Pristina di tenere la partita di calcio Stella Rossa-Trepca prevista per oggi a Zvecan, comune nel nord del Kosovo a maggioranza serba, e il blocco al confine dei giocatori. Djuric ha infine ricordato che l'incontro doveva essere disputato in conformità con le normative previste da Uefa e Fifa. "Per questo Pristina, con questo aggressivo atto politico ha colpito anche le fondamenta dello sport europeo e mondiale e i valori di pace e collaborazione che (lo sport) promuove", ha dichiarato il direttore dell'Ufficio serbo. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..