TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: si fa largo l’ipotesi rinvio del ballottaggio delle elezioni presidenziali
 
 
Tunisi, 09 ott 12:55 - (Agenzia Nova) - Resta sul tavolo l’ipotesi di rinvio del secondo turno delle elezioni presidenziali in Tunisia, in programma domenica 13 dicembre con protagonisti il costituzionalista Kais Saied e il magnate della televisione Nabil Karoui. Quest’ultimo, attraverso il suo team di avvocati, ha chiesto ufficialmente al Tribunale amministrativo il rinvio del voto in ragione della propria permanenza in carcere: il presidente del partito Qalb Tounes (seconda forza politica tunisina dopo le legislative del 6 ottobre) è infatti stato arrestato lo scorso 23 agosto per frode fiscale e riciclaggio di denaro. In settimana, nel tentativo di garantire par condicio con il proprio avversario, Saied ha annunciato che rinuncerà a fare campagna elettorale in vista del ballottaggio. Anis Jarboui, membro dell’Istanza superiore indipendente delle elezioni (Isie), ha sottolineato che chiunque ha diritto ad appellarsi al Tribunale amministrativo, ma che “le autorità sono tenute ad applicare la legge e a evitare ritardi”. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..