GIUSTIZIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Giustizia: Ue e Consiglio europa, ferma condanna a pena di morte (3)
 
 
Bruxelles , 09 ott 12:37 - (Agenzia Nova) - Nella dichiarazione, si spiega che sempre più persone e leader ritengono che la pena di morte non sia un deterrente contro i reati più efficace di altre punizioni e che non contribuisca alla sicurezza pubblica. "La pena di morte colpisce in misura sproporzionata i membri di gruppi vulnerabili che non possono permettersi una difesa esperta, e i prigionieri nel braccio della morte continuano a rappresentare le fasce più emarginate della società. L'impatto di questa pena crudele si ripercuote anche sulle famiglie dei condannati a morte, in primo luogo sui loro figli. Negare ai figli e alle famiglie il funerale o la cremazione viola i loro diritti umani, in particolare il diritto a non subire trattamenti crudeli, inumani e degradanti. I figli che hanno perso genitori in questo modo subiscono un trauma profondo e un lutto prolungato. Nessuno meglio di queste vittime invisibili può capire l'impatto della pena di morte", prosegue la dichiarazione. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..