FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Siria, la Francia contraria all’intervento turco contro le forze curde
 
 
Parigi, 09 ott 11:12 - (Agenzia Nova) - La Francia teme gli effetti che potrebbe avere un intervento militare turco contro le forze curde nel nord-est della Siria dopo il ritiro delle truppe statunitensi dalla zona. Lo scrive il quotidiano francese “Le Figaro, spiegando che una simile azione da parte di Ankara potrebbe mettere a repentaglio i risultati ottenuti nella lotta contro lo Stato islamico. Parigi dà un sostegno politico e militare agli alleati curdi che hanno combattuto contro la minaccia jihadista e sono ancora attivi in Siria e in Iraq per combattere contro le cellule terroristiche rimaste. Un’offensiva turca obbligherebbe le Forze democratiche siriane (Fds) a concentrare gli sforzi per difendersi, diminuendo così l’attenzione contro gli ultimi militanti dello Stato islamico. “La priorità assoluta della Francia è la lotta contro l’Isis. Temiamo nel suo ritorno in caso di intervento turco”, afferma un diplomatico francese anonimo. Il presidente statunitense Donald Trump ha chiesto più volte ai paesi europei di rimpatriare i propri combattenti ma la Francia per il momento resta sulle sue posizioni, stimando che i prigionieri devono essere giudicati sul posto. La Francia ha chiesto alla Turchia di “evitare un’iniziativa” che potrebbe destabilizzare la regione. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..