UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Michel, voce dell'Unione si deve sentire a livello globale
 
 
Roma, 08 ott 19:05 - (Agenzia Nova) - Europa del lavoro, gestione del fenomeno migratorio e la sfida del cambiamento climatico. Queste le tre priorità indicate dal presidente designato del Consiglio europeo, Charles Michel, nel punto stampa a palazzo Chigi prima del colloquio con il premier Giuseppe Conte. Michel ha ricordato che il colloquio odierno avviene un mese dopo l’incontro di Bruxelles ed allo scopo di lavorare insieme per il progetto dell’Unione europea. "E’ un incontro molto importante, di preparazione al compito che inizierò ad assumere attivamente da qui a qualche settimana”, ha detto Michel, secondo cui è fondamentale in questa fase "comprendere le preoccupazioni del governo e dei cittadini italiani”. Secondo il premier belga, questo è “un momento chiave per capire se sapremo dare nuovo slancio a questa Unione europea”. La prima sfida – ha detto - è quella di lavorare per “un’Europa del lavoro, della crescita, sviluppo economico e degli investimenti a tutti i livelli”, anche per essere pronti alla sfida posta dai cambiamenti climatici. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..