Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Nord Africa (3)
 
 
Roma, 08 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - Libia: presidente egiziano Al Sisi, “soluzione politica unico modo per avere stabilità” - Il presidente dell’Egitto, Abdel Fatah al Sisi, ha detto oggi che “la soluzione politica alla crisi libica è il modo per raggiungere la stabilità”. Parlando in una conferenza stampa congiunta insieme al capo dello Stato cipriota, Nicos Anastasiades, e al primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, il leader del Cairo ha ribadito il proprio sostegno all'operato delle Nazioni Unite. “Abbiamo sottolineato la necessità di affrontare le cause profonde della crisi attraverso l'attuazione del piano delle Nazioni Unite approvato alla fine del 2017”, auspicando inoltre una “risposta risoluta agli interventi esterni che minano a destabilizzare il paese attraverso il sostegno alle milizie”. Oltre alla Libia, i tre hanno parlato anche della lotta contro il terrorismo: “Abbiamo ribadito la necessità di elaborare normative internazionali per affrontare la macchina della propaganda del terrorismo e per impedire l’accesso ai gruppi terroristici a tecnologie aggiornate, comprese le piattaforme dei social media”, ha detto ancora Al Sisi. “Bisogna criminalizzare le attività di alcuni paesi che forniscono paradisi fiscali sicuri, supporto finanziario e logistico a questi gruppi, oltre a facilitare i loro movimenti attraverso i paesi", ha detto il presidente egiziano. Spazio anche alle questioni migratorie, un dossier che il leader dell’Egitto ha esortato a “non politicizzare” e ad “affrontare alla radice”: “Non bisogna usare il dolore di queste persone come mezzo di pressione per raggiungere i propri meri interessi", ha affermato Al Sisi, che è anche presidente di turno dell’Unione africana. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..