GIUSTIZIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Giustizia: Cedu rigetta ricorso Italia su ergastolo ostativo (2)
 
 
Bruxelles, 08 ott 16:26 - (Agenzia Nova) - La Corte ha osservato che il regime dell'ergastolo era il risultato di disposizioni che prevedevano un trattamento differenziato per i detenuti, il cui effetto era impedire la liberazione e l'accesso ad altre riduzioni di pena e di alternative per i detenuti che non cooperavano con l'autorità giudiziarie. La Corte ha riconosciuto che le norme nazionali offrivano ai detenuti condannati la possibilità di cooperare con le autorità giudiziarie, ma nutriva dubbi sulla natura libera di quella scelta e sull'opportunità di equiparare una mancanza di cooperazione con la pericolosità del prisone per la società. Ad esempio, secondo la Corte, la mancanza di cooperazione potrebbe essere dovuta alla paura di mettere in pericolo la propria vita o quella delle loro famiglie. La Corte ne ha dedotto che la mancanza di cooperazione non era sempre il risultato di una scelta libera e deliberata, né rifletteva necessariamente la continua aderenza ai valori criminali o i collegamenti in corso con l'organizzazione di tipo mafioso. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..