SIRIA
 
Siria: Perego (Fi), invasione turca significherebbe emergenza immigrazione
 
 
Roma, 08 ott 14:55 - (Agenzia Nova) - Matteo Perego, deputato di Forza Italia (Fi) e membro della commissione Difesa, ha espresso oggi “forte preoccupazione per l'annuncio del ministero della Difesa di Ankara di aver completato tutte le preparazioni per l'operazione militare della Turchia nel nord-est della Siria contro le milizie curde dell'Ypg”. Attraverso un comunicato stampa, il parlamentare di Fi afferma che un’invasione turca in “Siria significherebbe altro sangue versato”, portando a “un rafforzamento dello Stato Islamico che ha visto nei curdi, negli Stati Uniti e nell'Europa i maggiori nemici”, nonché a “un'emergenza immigrazione senza pari”. Perego ha sottolineato “le minacce del presidente” turco Racep Tayyip Erdogan di “aprire i ‘cancelli’ lasciando entrare i profughi siriani in Europa (3,6 milioni ospitati in territorio turco) per cui già versiamo ad Ankara 6 miliardi di euro l'anno”. L'Europa e l'Italia “devono assolutamente essere protagonisti di scelte militari, economiche e diplomatiche che incidono pesantemente su diritti umani, commerciali e comunitari: non da ultimo la sfida lanciata nel Mediterraneo orientale dove Ankara si è spinta in acque cipriote in casa di Eni e Total”. Sono “troppi e pericolosi i segnali di instabilità che arrivano alle porte dell'Europa”, aggiunge il deputato, auspicando “che il neonato 'Comitato costituzionale' nato a Ginevra sotto l’egida Onu sia l'unico luogo in cui il processo di stabilizzazione della regione venga discusso e attuato con il coinvolgimento di tutti gli attori presenti”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..