SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Novak, estensione contratto transito gas Ucraina potrebbe richiedere alcune modifiche
 
 
Mosca, 08 ott 14:30 - (Agenzia Nova) - La proposta della Russia di estendere l'attuale contratto di transito del gas attraverso l'Ucraina all'Europa potrebbe comportare la modifica di alcuni parametri tecnici: la situazione del mercato, infatti, è cambiata significativamente rispetto alla firma del precedente accordo. È quanto dichiarato dal ministro dell'Energia russo Aleksander Novak in un’intervista all’emittente televisiva “Rossija 24”. "Abbiamo proposto ai nostri partner ucraini che se non riusciranno ad approvare le modifiche legislative necessarie nei tempi utili, siamo pronti a offrire una proroga del contratto sulla base delle condizioni legali esistenti", ha detto Novak. "Certo, alcuni parametri tecnici potrebbero cambiare, perché la situazione è significativamente diversa rispetto a un decennio fa, incluso il consumo di gas in Ucraina e i volumi di transito. Tuttavia, dal punto di vista del quadro normativo, il vecchio contratto potrebbe essere preso come base e prorogato per qualche tempo. Come ha detto il presidente russo Vladimir Putin, potrebbe essere esteso di un anno", ha detto il ministro, secondo cui questa tempistica potrebbe consentire alle autorità di Kiev di attuare le modifiche legislative necessarie. Russia e Ucraina da mesi stanno portando avanti dei colloqui mediati dall’Unione europea per estendere il contratto di transito del gas in scadenza il 31 dicembre del 2019. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..