DONBASS
Mostra l'articolo per intero...
 
Donbass: presidente bielorusso Lukashenko, Ucraina "lasciata sola" sulla questione (2)
 
 
Minsk, 08 ott 13:11 - (Agenzia Nova) - La decisione delle autorità ucraine di firmare la cosiddetta “formula Steinmeier” per il Donbass, approvata dal presidente Volodymyr Zelensky, ha messo in luce ancora una volta il periodo complicato vissuto dal capo dello Stato, fra pressioni esterne e interne al paese. Manifestazioni di piazza si sono tenute anche nei giorni scorsi a Kiev e Lviv, per protestare contro la scelta di siglare la “formula Steinmeier”, considerata come un tradimento della sovranità e integrità territoriale ucraine e una concessione di Zelensky alla Russia e all’omologo Vladimir Putin. La strategia in questione prevede una simultanea attuazione delle componenti di sicurezza e politiche degli accordi di Minsk, con l’organizzazione di elezioni locali libere e democratiche nei territori occupati in cambio della concessione di un ordinamento speciale per il Donbass. L’iniziativa diplomatica delle autorità ucraine sembra dunque avere creato delle difficoltà al capo dello Stato, “costretto” a smentire in un video pubblicato sui canali media della presidenza. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..