TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: testa a testa tra Ennahda e Qalb Tounes in attesa dei dati definitivi (7)
 
 
Tunisi, 07 ott 17:05 - (Agenzia Nova) - Il portavoce della coalizione Al Karama, l’avvocato Makhlouf, ha dichiarato di essere pronto ad allearsi con il partito islamico Ennahda per formare un nuovo governo in Tunisia, respingendo, d'altra parte, ogni possibile alleanza con il partito Qalb Tounes del magnate dei media Nabil Karauoi. "Dobbiamo prendere in considerazione idee che possano far uscire il paese dalla sua crisi", ha detto Makhlouf, citato dalla stampa locale. Classe 1975, il leader politico tunisino è accusato di essere “l’avvocato dei terroristi” per aver preso le difese di individui implicati in attentati ed è conosciuto per presunta la vicinanza alle cerchie islamiche radicali. Makhlouf ha detto che la sua coalizione non parteciperà né collaborerà con alcun governo sospettato di corruzione. La linea direttrice della coalizione Karama è quella “della rivoluzione e della lotta alla corruzione lontano dalla logica ideologica”, ha detto ancora Makhlouf. Se il nuovo esecutivo non seguirà questa direzione, “siamo pronti ad unirci all’opposizione”, ha concluso l’avvocato tunisino dopo che ieri si sono svolte le elezioni parlamentari in Tunisia. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..