SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: coordinatore umanitario Onu, speriamo il meglio ma ci prepariamo al peggio
 
 
Ginevra, 07 ott 17:54 - (Agenzia Nova) - Le Nazioni Unite "sperano il meglio ma si preparano al peggio" in vista dell'imminente operazione militare della Turchia nel nord-est della Siria. Lo ha detto a Ginevra il coordinatore umanitario delle Nazioni Unite per la crisi siriana, Panos Moumtzis, ripreso dal quotidiano pan-arabo "Asharq al Awsat". L'alto funzionario Onu ha lanciato un appello ad Ankara affinché "risparmi i civili" durante l'annunciata offensiva, in modo tale che vengano evitati "sfollamenti di massa e uccisioni stile-Srebrebnica". Nel fine settimana il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato l'avvio dell'operazione militare, a lungo minacciata. Ieri la Casa Bianca ha fatto sapere in un comunicato di aver concesso il via libera alla Turchia, avviando le operazioni di ritiro delle forze statunitensi dall'area. Nella regione del nord-est siriano, densamente popolata, vivono circa 1,7 milioni di persone, 700 mila delle quali assistite dall'Onu. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..