MIGRANTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Migranti: Save the Children, le nuove vittime del naufragio a Lampedusa siano monito per Europa
 
 
Roma, 07 ott 17:12 - (Agenzia Nova) - La nuova perdita della vita di donne, bambini e uomini morti o ancora dispersi in queste ore davanti a Lampedusa "sia un monito per l'Europa, che dal 2014 discute per cercare un'azione congiunta per il salvataggio e l'accoglienza di chi cerca di attraversare il Mediterraneo mettendo a rischio la propria vita". Lo riferisce un comunicato stampa dell'organizzazione Save the Children. Nel frattempo, però, 18.800 persone hanno perso la vita o sono disperse nel Mediterraneo, più di 15.000 nel Mediterraneo Centrale, e si è rinunciato progressivamente alle operazioni di ricerca e soccorso privilegiando la protezione dei confini e arrivando a scoraggiare l'impegno di tanti per il salvataggio in mare", ha dichiarato Raffaela Milano, direttrice programmi Italia-Europa di Save the Children, l'Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..