GRECIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Grecia: bozza bilancio approda in parlamento, crescita al 2,8 per cento nel 2020 (2)
 
 
Atene, 07 ott 16:34 - (Agenzia Nova) - Il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha rilevato che la Grecia ha ancora diverse “vulnerabilità” motivo per cui deve concordare con i suoi creditori un obiettivo fiscale più basso per raggiungere una ripresa economica e sociale sostenibile. Quest’anno si prevede che il governo mantenga l’impegno di raggiungere l’obiettivo del 3,5 per cento dell’avanzo primario, come concordato nell’ambito del piano di sorveglianza post memorandum. Tuttavia l’Fmi ha raccomandato per il 2020, a fine settembre dopo una visita della missione del Fondo ad Atene, di concordare un percorso che porti ad un surplus più basso, "dato un ampio rallentamento economico, una spesa sociale insoddisfatta critica e esigenze di investimento e di far fronte a spese che creerebbero sinergie con riforme rafforzate". Il Fondo di Washington ha rilevato inoltre che la Grecia è tornata alla crescita dopo quasi un decennio di crisi, ma è ancora gravata dal debito più elevato nella zona euro in percentuale. La crescita dovrebbe attestarsi quest’anno intorno al 2 per cento, ha osservato l'Fmi, avvertendo che la sostenibilità del debito a lungo termine non è stata garantita. Uno dei fattori che rappresentano un rischio per la ripresa economica della Grecia rimane il debole sistema bancario. Per l’organizzazione la ripesa del settore bancario resta “è una priorità assoluta”. “Questi e altri fattori rendono la Grecia vulnerabile a una serie di shock esterni e domestici", aggiunge l’Fmi. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..