SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Haiti, migliaia di manifestanti chiedono dimissioni presidente Moise, appello alla calma Onu
 
 
Port au Prince, 07 ott 15:00 - (Agenzia Nova) - Migliaia di cittadini haitiani hanno aderito a una manifestazione di protesta contro il governo del presidente, Jovenel Moise, accusato di numerosi scandali di corruzione. I manifestanti, secondo quanto testimonia su Twitter il reporter locale Etant Dupain, si dirigono in queste ore verso la residenza presidenziale reclamando la rinuncia di Moise. In un contesto che minaccia di degenerare in episodi di violenza, le Nazioni Unite, presenti nell'isola con le forze della missione di pace "Minujusth", hanno invitato tutti gli attori "ad astenersi dall'uso della forza, rispettare i diritti umani e permettere il normale funzionamento di ospedali e servizi di emergenza così come l'operato degli aiuti umanitari". Fonti diplomatiche di Haiti, segnala il quotidiano "El Informador", affermano che "la situazione sul terreno è molto preoccupante" e che "le autorità non sono all'altezza della situazione". La missione di pace Onu, Minujusth, secondo dati ufficiali è composta da un totale di 978 persone, tra i quali 650 militari di diverse forze straniere. Il suo obiettivo è quello di "rafforzare le istituzioni dello Stato di diritto, lo sviluppo della polizia nazionale e la protezione dei diritti umani e si concluderà il prossimo 15 ottobre quando verrà rimpiazzata da una missione di "assistenza politica". (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..