SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: capo diplomazia Israele propone “patto di non aggressione” con i paesi del Golfo
 
 
Gerusalemme, 07 ott 15:00 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri israeliano, Israel Katz, ha annunciato di aver proposto un “patto non aggressione” con diversi paesi arabi nel Golfo. L’intesa, definita "storica" dal capo della diplomazia dello Stato ebraico, potrebbe porre fine al conflitto tra Gerusalemme e gli Stati arabi. "Di recente ho promosso, con il sostegno del primo ministro (Benjamin Netanyahu), un'iniziativa diplomatica per firmare accordi di non aggressione con gli Stati del Golfo", ha scritto Katz su Twitter. "È una mossa storica che metterà fine al conflitto e consentirà la cooperazione civile fino alla firma di accordi di pace", ha detto il ministro. Il quotidiano “Times of Israel” sottolinea che nessun paese arabo è attualmente disposto a stabilire relazioni diplomatiche ufficiali con lo Stato ebraico fintanto che il conflitto israelo-palestinese rimarrà irrisolto. Katz ha inoltre confermato di aver presentato il suo piano a diversi ministri degli Esteri arabi durante la sua visita a New York la scorsa settimana a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite. La proposta è stata discussa anche con l'inviato speciale uscente dell'amministrazione Usa per il processo di pace, Jason Greenblatt. “Continuerò a lavorare per rafforzare la posizione di Israele nella regione e nel mondo", ha dichiarato il capo della diplomazia israeliana. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..