USA-COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-Corea del Nord: le difficoltà di Trump contribuiscono a far arenare i colloqui (4)
 
 
Pyongyang, 07 ott 12:33 - (Agenzia Nova) - Il quadro degli sforzi diplomatici per la denuclearizzazione della Penisola coreana, edificato con grande dispendio di energie dalla stessa amministrazione Trump, e da quella del presidente sudcoreano, Moon Jae-in, appare oggi assai precario, anche a seguito dei test balistici effettuati da Pyongyang. L’ultimo test, risalente al 2 ottobre scorso, ha destato particolare preoccupazione, perché come confermato dallo stesso regime nordcoreano, ha riguardato un nuovo tipo di missile balistico per sottomarini (Slbm). Il missile, cui i media di Stato nordcoreani hanno fatto riferimento col nome di “Pukguksong-3”, è stato sviluppato secondo i media di regime per “contenere le minacce provenienti dalle forze esterne” e “rafforzare ulteriormente l’apparato militare nordcoreano ai fini dell’autodifesa”. I missili Slbm sono più difficili da localizzare prima del lancio, e pongono una minaccia superiore rispetto ai missili balistici lanciati da terra. Pyongyang ha sostenuto che il test di ieri non avrà “alcun impatto avverso” sulla sicurezza dei paesi vicini. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..