SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Ue, soluzione non per via militare ma politica (2)
 
 
Bruxelles, 07 ott 13:08 - (Agenzia Nova) - "L'Ue resta impegnata per l'unità, la sovranità e l'integrità territoriale dello Stato siriano. Le ostilità nel nord non solo acuiscono le condizioni di sofferenza di vita dei civili e aumentano gli sfollamenti di massa, ma rischiano di minare gli sforzi politici attuali che noi sosteniamo per risolvere il conflitto", ha aggiunto. "Continuiamo a esortare i garanti del processo di Astana, tra cui c'è la Turchia, a garantire la fine delle ostilità, la protezione dei civili e l'accesso ai canali di aiuti umanitari per i siriani su tutto il territorio. Auspichiamo anche che al prossimo Consiglio Affari esteri i ministri abbiano nell'agenda dei loro lavori l'evoluzione della situazione in Siria", ha sottolineato. Rispondendo a chi le ha chiesto se l'Ue sia stata informata da Turchia e Usa in merito alle rispettive decisioni, Kocijancic ha sottolineato: "Non posso entrare nei dettagli, ci sono dei contatti, ma non posso dire di più". La portavoce ha ricordato anche, in merito al ritorno dei rifugiati e delle persone sfollate, che ora non ci sono le condizioni per un rientro sicuro e in piena dignità. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..