ECUADOR
Mostra l'articolo per intero...
 
Ecuador: Moreno, mano ferma per cambiare il paese ma dialogo per mettere fine a violenze
 
 
Quito, 07 ott 13:01 - (Agenzia Nova) - Il presidente dell'Ecuador, Lenin Moreno, ha confermato l'intenzione di "cambiare il paese" ricevuto dal suo predecessore Rafael Correa, "tendendo la mano" a chi si dispone al dialogo e a mettere fine alle violenze scatenate dal piano di austerità varato dal governo. "Sono deciso a cambiare il paese", ha detto il capo dello stato ecuadoriano che il 3 ottobre aveva decretato lo stato di emergenza per fare fronte alle proteste. In particolare ha pesato la rimozione dei sussidi ai prezzi dei carburanti, identificati come una delle cause di un deficit contabile alimentato dai precedenti governi. "Certo che sono deciso a cambiare. A fare in modo che si puniscano i 'correisti' che hanno rubato il denaro del popolo" destinandolo a opere "che non servono a niente", ha detto Moreno invitando al tempo stesso "le persone corrette" a dialogare, con un particolare appello alle popolazioni indigene. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..