BOSNIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bosnia: a un anno da elezioni parlamentari, formazione maggioranze sempre più sfumata (2)
 
 
Sarajevo , 07 ott 12:58 - (Agenzia Nova) - In seguito, nel mese di agosto, i leader dell'Sda, dell'Snsd e dell'Unione democratica croata (Hdz), ovvero i tre partiti etnici usciti come relativi vincitori dalle elezioni di ottobre, avevano firmato un accordo sulla maggioranza che in una certa misura ha trovato il compromesso riguardo a Map, ma il testo è stato criticato sia dall'opposizione bosniaca musulmana all'Sda che dall'opposizione serba all'Snsd e l'accordo è scaduto, in base a una disposizione in esso contenuta, all'inizio di settembre. Nei giorni scorsi, Dodik ha avanzato "un condizionamento, al pari di quello che stanno facendo gli altri partiti in Bosnia", affermando di non volere dare il via libera alla formazione del governo senza l'uscita di giudici stranieri dalla Corte costituzionale. Alla sua richiesta, rimasta a ogni modo nel condizionale per ora, si è aggiunto in seguito anche l'Hdz. (segue) (Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..