GERMANIA
 
Germania: ministro Interno Seehofer difende piano ripartizione migranti nell'Ue
 
 
Berlino, 07 ott 12:10 - (Agenzia Nova) - Il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer ha difeso dalla critiche il proprio piano per la ripartizione nell'Ue dei migranti soccorsi nel Mediterraneo centrale. Condivisa da Germania, Italia, Francia e Malta, l'iniziativa prevede, tra l'altro, l'istituzione di un meccanismo provvisorio di emergenza di durata semestrale in base al quale il 25 per cento dei profughi soccorsi venga accolto in territorio tedesco. Secondo i critici, il piano di Seehofer fungerebbe da incentivo per i trafficanti di esseri umani. A tal riguardo, in un'intervista al quotidiano “Die Welt”, il ministro dell'Intero tedesco ha affermato di “non voler sostenere affatto” l'operato degli scafisti. Inoltre, ha evidenziato Seehofer, se il piano per la ripartizione dei migranti nell'Ue dovesse funzionare da “incentivo” per i trafficanti di esseri umani, la Germania potrebbe “recedere in qualsiasi momento in maniera unilaterale”. Infine, Seehofer ha precisato come le quote dei migranti da redistribuire negli Stati membri dell'Ue parte del meccanismo di emergenza o che vi aderiranno “non sono ancora state decise”. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..