IRAN-RUSSIA
 
Iran-Russia: governo, arresto giornalista Juzik non è legato a un caso di spionaggio
 
 
Teheran, 07 ott 11:47 - (Agenzia Nova) - L’arresto della giornalista russa Julia Juzik in Iran non è legato a un caso di spionaggio: c'è stato un problema con il visto. Lo ha detto il portavoce del governo iraniano Ali Rabiei. "Il suo caso è legato a delle violazioni in merito al visto, non a un caso di spionaggio", ha detto Rabiei durante un briefing con la stampa. In precedenza, l'ambasciata russa in Iran ha riferito che Juzik è arrivata a Teheran il 29 settembre su invito privato e che il suo passaporto è stato sequestrato all'aeroporto per motivi sconosciuti. Successivamente la giornalista è stata arrestata il 2 ottobre mentre si trovava nel suo hotel e, stando a quanto affermato dai suoi familiari, sarebbe stata accusata di spionaggio per conto dei servizi segreti israeliani. (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..