LIBANO
 
Libano: premier Hariri, contrari a ogni attività ostile nel Golfo
 
 
Abu Dhabi , 07 ott 11:45 - (Agenzia Nova) - Il governo di Beirut è contrario a qualsiasi attività ostile nei paesi del Golfo e rifiuta qualsiasi forma di coinvolgimento nei conflitti circostanti. Lo ha dichiarato il capo dell’esecutivo libanese, Saad Hariri, in un’intervista pubblicata oggi dall’agenzia di stampa emiratina “Wam”, in occasione della visita del premier ad Abu Dhabi di oggi. “Il governo libanese rifiuta di intervenire o partecipare ad attività di organizzazioni che sono ostili ai paesi del Golfo”, ha dichiarato Hariri rispondendo a una domanda sulle attività del movimento sciita libanese Hezbollah nella regione. Il capo dell’esecutivo di Beirut ha ribadito la politica di “dissociazione” dai conflitti esterni e dall’interferenza negli affari interni dei paesi arabi. Tuttavia, ha proseguito, “purtroppo questa decisione è stata violata non dal governo, ma da un attore politico rappresentato nel governo”, ha aggiunto Hariri riferendosi a Hezbollah che è anche membro del governo. Il primo ministro guida una delegazione di sei ministri che partecipano oggi al secondo forum di investimenti Emirati-Libano.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..