UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Consiglio adotta misure per migliore protezione informatori (4)
 
 
Bruxelles, 07 ott 11:15 - (Agenzia Nova) - Tra gli ulteriori elementi introdotti dalle norme adottate oggi, c'è l'obbligo di rispondere e dare seguito alle segnalazioni degli informatori entro 3 mesi, con la possibilità di portare il termine a 6 mesi per i canali esterni in casi debitamente giustificati.Con informatori si definiscono le persone che parlano apertamente quando sono testimoni di un comportamento illecito nell'ambito del proprio lavoro, che può nuocere all'interesse pubblico, ad esempio danneggiando l'ambiente, la salute pubblica e la sicurezza dei consumatori e le finanze pubbliche. Attualmente la protezione garantita agli informatori è frammentata, in quanto, al momento, solo 10 paesi dell'Ue dispongono di una legislazione completa in materia di protezione degli informatori. A livello dell'Ue esiste una legislazione solo in un numero limitato di settori, per lo più in materia di servizi finanziari, che include misure per proteggere gli informatori. Uno studio del 2017 realizzato per conto della Commissione europea ha stimato, solo per gli appalti pubblici, una perdita di potenziali benefici dovuta alla mancanza di protezione degli informatori compresa tra i 5,8 e i 9,6 miliardi di euro all'anno per l'Ue nel suo insieme. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..