ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: ambasciatore Usa Eisenberg, Russia usa gasdotti come strumenti coercizione
 
 
Roma, 07 ott 11:07 - (Agenzia Nova) - L’influenza della Federazione Russa in Europa si basa per gran parte sulle risorse energetiche in suo possesso, soprattutto per quanto riguarda il gas naturale: non ci sarebbe nulla di male, ma più volte le autorità di Mosca e le aziende energetiche del paese hanno utilizzato le risorse e le infrastrutture energetiche come strumenti di coercizione politica. Lo ha dichiarato l’ambasciatore degli Stati Uniti a Roma, Lewis Eisenberg, durante la quarta edizione del Forum transatlantico sulla Russia che si è tenuto questa mattina presso la sede capitolina del Centro Studi Americani. Ricordando l’interruzione delle forniture di gas all’Ucraina nel 2006, nel 2009 e nel 2014, che “ha messo a rischio anche la sicurezza energetica di alcuni paesi europei”, l’ambasciatore ha dichiarato che “la Russia, nonostante abbia risorse ingenti e rifornisca oltre il 35 per cento del fabbisogno europeo di gas naturale, non è un partner affidabile”. (segue) (Ems)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..