VENEZUELA
Mostra l'articolo per intero...
 
Venezuela: Osa porta a 4,6 milioni la quota di migranti in fuga dalla crisi (5)
 
 
Washington, 07 ott 10:34 - (Agenzia Nova) - A fine settembre Lima denunciava l'espulsione di 890 migranti venezuelani entrati nel paese in modo irregolare. “Siamo intervenuti su 890 venezuelani entrati nel paese in modo irregolare. Sono stati portati al centro immigrazione per il controllo biometrico e portati fuori dal paese", ha detto il ministro dell’Interno peruviano, Carlos Moran. Annuncio presto stigmatizzato da Caracas. “Si tratta di atti inumani, consentiti o commessi dalle autorità del governo del Perù”, si legge in un comunicato diffuso dall’esecutivo di Nicolas Maduro. Il Venezuela, prosegue, “denuncia il governo del Perù per la violazione delle sue responsabilità internazionali, perché viola e permette atti di segregazione e xenofobia contro cittadini che hanno esercitato il loro legittimo diritto alla mobilità umana e che devono essere protetti dalle istituzioni e dalle leggi dei paesi che li ricevono”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..