INFRASTRUTTURE
Mostra l'articolo per intero...
 
Infrastrutture: Diga rinascita, ambasciatore etiope al Cairo convocato in parlamento dopo fallimento colloqui (2)
 
 
Il Cairo, 07 ott 08:43 - (Agenzia Nova) - Sulla vicenda è intervenuto ieri il presidente dell’Egitto, Abdel Fatah al Sisi, assicurando che il paese prenderà tutte le misure necessarie per proteggere i suoi diritti sulle acque del fiume Nilo minacciati dalla Grande diga della rinascita. "Lo Stato egiziano con tutte le sue istituzioni è impegnato a proteggere i diritti idrici dell'Egitto nel fiume Nilo e continua ad adottare tutte le procedure necessarie per proteggere questi diritti a livello politico e nell'ambito del diritto internazionale", ha detto Al Sisi in un messaggio pubblicati sui social network. "L'immortale fiume Nilo continuerà a scorrere con forza, collegando il sud al nord del Paese attraverso la storia e la geografia", ha aggiunto il presidente. Dopo quattro anni di colloqui diretti sulla Grande diga della rinascita, il governo egiziano ha annunciato che le trattative con la controparte etiope sono giunte a un punto morto. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..