AMBIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ambiente: sindaco di Parigi Hidalgo a "la Repubblica", cambiare le città, ecco il cuore della sfida per il clima (2)
 
 
Roma, 07 ott 08:26 - (Agenzia Nova) - "Se dopo tutto quello che ho fatto venissi guardata con indifferenza penserei di aver fallito. Suscitare dibattito e reazioni è l'essenza della politica. Il tempo mi ha dato ragione. Coloro che fino a qualche tempo fa mi attaccavano per aver pedonalizzato il lungo Senna, ora mi criticano perché dicono che bisogna fare di più contro gli ingorghi del traffico". Gli ingorghi sono provocati anche dalle misure che ha varato, le nuove piste ciclabili, le zone pedonali, i tanti cantieri aperti. "Sono effetti passeggeri che non devono distoglierci dai nostri obiettivi. I parigini stanno incominciando a vivere sulla loro pelle gli effetti del riscaldamento climatico. Jacques Chirac (sindaco della capitale per diciotto anni) aveva ammonito: 'La nostra casa sta bruciando e noi guardiamo altrove'. Ecco, io ho scelto di non guardare altrove". Gli automobilisti imprecano ogni giorno contro di lei. "È comprensibile che ci sia un'iniziale resistenza davanti a una rivoluzione così forte. Con le zone pedonali e le piste ciclabili abbiamo diminuito lo spazio di circolazione perle auto del 25 per cento in cinque anni. Sulla Place de la Nation abbiamo pedonalizzato il 60 per cento dell'area, e presto sarà inaugurata la nuova Place de la Bastille, restituendo ai pedoni il 70 per cento della piazza. Vogliamo una svolta radicale verso altre forme di mobilità privilegiando i mezzi pubblici, le biciclette". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..