GIAPPONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone: nuovo crollo della natalità nel 2019 (5)
 
 
Tokyo, 07 ott 05:49 - (Agenzia Nova) - I programmi triennali di formazione tecnica, già in vigore da anni, prevedono il solo requisito dei 18 anni. Il nuovo status di residenza studiato dal governo Abe, invece, è riservato ai titolari di una serie di competenze tecniche specifiche, e al conseguimento di competenze linguistiche, da verificare tramite il superamento di appositi esami. Contrariamente ai tirocinanti dei programmi di formazione, i titolati del nuovo permesso di soggiorno di “Tipo 1” potranno cambiare datore di lavoro, e soggiornare nel paese sino a 5 anni, tramite il rinnovo annuale di un contratto di lavoro. Nel nuovo sistema delineato dal governo giapponese, i programmi di formazione triennali dovrebbero divenire il primo stadio di un iter che proseguirebbe con l’acquisizione del nuovo status di residenza. I permessi di soggiorno per i tirocinanti e quelli di nuovo tipo, per i lavoratori titolari di competenze specifiche, non comporteranno l’estensione del diritto di residenza a coniugi o familiari dei titolari. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..