CINA-COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina-Corea del Nord: scambio lettere tra leader per 70mo anniversario relazioni (6)
 
 
Pyongyang, 07 ott 04:15 - (Agenzia Nova) - La scorsa settimana il regime della Corea del Nord ha esortato Trump ad assumere “decisioni coraggiose” per giungere ad una svolta nei negoziati sulla denuclearizzazione, in stallo dopo l’incontro tra i leader dei due paesi ad Hanoi, lo scorso febbraio. L’esortazione, contenuta in un comunicato di Kim Kye-gwan, consigliere del ministero degli Esteri nordcoreano, giunge a pochi giorni di distanza dalle dichiarazioni di Trump, secondo cui un suo nuovo incontro con il leader nordcoreano, Kim Jong-un, “potrebbe avvenire presto”. Kim avverte che difficilmente un nuovo summit tra i due leader produrrà svolte significative, se non muterà “l’opinione prevalente a Washington” che chiede al Nord il disarmo completo prima di concessioni significative sul fronte delle sanzioni. Il funzionario del ministero degli Esteri nordcoreano accusa anche Washington di non aver agito per attuare l’accordo raggiunto dai due paesi dopo il primo summit dei due leader, lo scorso anno. Di contro, afferma Kim, la Corea del Nord ha compiuto “sforzi sinceri” per edificare un clima di fiducia comune sulla base della Dichiarazione di Singapore, ad esempio tramite il rimpatrio di tre detenuti statunitensi e la restituzione di spoglie di guerra. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..