IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: almeno 450 arresti e quasi 100 morti dall’inizio delle proteste (3)
 
 
Baghdad, 05 ott 15:26 - (Agenzia Nova) - Il capo del governo di Baghdad ha sollecitato i parlamentari ad appoggiare un possibile rimpasto di governo, facendo un appello alla calma e ad una riduzione degli scontri. In un discorso trasmesso dall'emittente statale irachena, Abdul Mahdi ha affermato che le "legittime richieste" dei manifestanti sono state ascoltate dall'esecutivo, osservando che le criticate misure di sicurezza impiegate in questi giorni sono "pillole amare che devono essere ingoiate”. Parole che però non hanno fermato la mobilitazione popolare, mentre lo Stato islamico potrebbe approfittare dei disordini per tornare a colpire. Il comando per le operazioni militari congiunte dell’Iraq ha annunciato ieri la riapertura della strada che collega Baghdad a Samarra, bloccata per ore ieri sera da un gruppo legato al sedicente “califfato”. “Mentre le forze di sicurezza stavano lavorando per proteggere le aree e le istituzioni statali in cui sono in corso le manifestazioni a Baghdad e in altre province, ieri sera un gruppo legato allo Stato islamico ha bloccato la strada Samarra-Baghdad”, si legge in un comunicato. Le forze irachene hanno riaperto l’arteria stradale “dopo la distruzione del gruppo terroristico”. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..