IRAN-AUSTRALIA
 
Iran-Australia: Teheran libera due blogger, Canberra rilascia ricercatore
 
 
Teheran, 05 ott 14:01 - (Agenzia Nova) - Un ricercatore iraniano detenuto in Australia per circa 13 mesi con l'accusa di aver eluso le sanzioni statunitensi sulle attrezzature militari è stato rilasciato ed è tornato a Teheran. Lo ha confermato l’emittente televisiva statale di Teheran. Il dottorando presso l'Università del Queensland a Brisbane era stato arrestato per "aver tentato di acquistare e trasferire in Iran attraverso Dubai attrezzature militari statunitensi tecnologicamente avanzate", ha spiegato l’emittente. L’uomo è stato rilasciato dopo che il ministero degli Esteri iraniano ha "risolto" il problema, prosegue l’emittente tv. Nelle stesse ore la ministra degli Esteri australiana, Marise Payne, ha annunciato il rilascio di due suoi concittadini, la blogger Jolie King e il suo fidanzato Mark Firkin, arrestati pochi mesi fa con l’accusa di aver pilotato un drone per filmare basi militari. "Gli ultimi mesi siano stati molto difficili, ma sapevamo che era complicato anche per coloro che si prendevano cura di noi dalla nostra patria", ha spiegato la coppia in una dichiarazione rilasciata dal ministero degli Esteri di Canberra. (Irt)
TUTTE LE NOTIZIE SU..