NAGORNO-KARABAKH
Mostra l'articolo per intero...
 
Nagorno-Karabakh: ministero Esteri Baku, Erevan rispetti diritto internazionale
 
 
Baku, 05 ott 12:41 - (Agenzia Nova) - L'attuale posizione delle autorità dell'Armenia non è nient'altro che "un auto-inganno" per la stessa popolazione armena: lo ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri dell'Azerbaigian, Leyla Abdullayeva, rispondendo ad una domanda della stampa secondo quanto riferisce l'agenzia "Trend". Commentando le ultime dichiarazioni dell'ufficio stampa del ministero degli Esteri di Erevan, la portavoce azerbaigiana ha invitato le autorità armene a "studiare attentamente i documenti internazionali" adottati nel quadro del processo per la soluzione del conflitto del Nagorno-Karabakh, così come le dichiarazioni dei copresidenti del gruppo di Minsk dell'Osce. "Nessuno di questi documenti usa il concetto di 'popolo' riguardo gli abitanti della regione azerbaigiana del Nagorno-Karabakh", ha chiarito Abdullayeva. Il concetto di "popolo del Nagorno-Karabakh", utilizzato da Erevan, include le popolazioni armene e azerbaigiane "di questa regione dell'Azerbaigian". La portavoce ha quindi invitato Erevan "se realmente vuole una vittoria della democrazia nella regione" a ritirare le truppe di occupazione dall'area. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..