ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: Autorità elettorale loda sistema anti-frode preparato per presidenziali 12 dicembre (5)
 
 
Algeri, 04 ott 19:46 - (Agenzia Nova) - Il principale partito politico in Algeria, il Fronte di liberazione nazionale, non ha ancora preso una decisione sulla partecipazione al voto del 12 dicembre. Il segretario generale Mohamed Djemai, in stato di detenzione preventiva dallo scorso 19 settembre nel carcere di El Harrach per una serie di accuse, tra cui quella di corruzione e di distruzione di documenti ufficiali, aveva detto che il partito “sta attraversando un periodo molto difficile” e che una decisione sulla partecipazione alle elezioni sarebbe stata presa all’inizio di ottobre. Diverso (e se possibile ancor più delicato) è il discorso che riguarda i partiti di ispirazione islamica. Finora l’unico ad aver depositato la candidatura è Abdelkader Bengrina, leader del Movimento per la costruzione nazionale. I due partiti “maggiori” - vale a dire il Fronte di giustizia e sviluppo (Fjd) guidato da Abdallah Djaballah e il Movimento per la società e la pace (Msp) di Abderrazak Makri - hanno deciso di non prendere parte al voto. Entrambi hanno scelto di respingere le consultazioni del 12 dicembre, nonostante le rassicurazioni del capo di Stato maggiore dell'esercito Ahmed Gaid Salah, sulle garanzie di “trasparenza” nel processo di voto. (segue) (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..